fbpx

Edizioni Sonda

Ti informiamo che i nostri uffici resteranno chiusi dal 23/12/23 al 7/01/24.
Gli ordini effettuati durante questo periodo verranno evasi e spediti a partire dall’8/01/24.

Margherita è informata

Tuttavia non ho potuto tenere Margherita all’oscuro della faccenda.
Un giorno mi ha fatto promettere di essere sempre sincero con lei, così come lei lo è con me.
Perciò dopo cena l’ho chiamata.
“Ciao, Greta”.
“Ciao, Tony. Mi piace molto quando mi chiami così. Mi fa sentire più in intimità con te”.
“Volevo informati di una cosa he riguarda la mia famiglia, o per meglio dire mia sorella Erica”.
“Si è fidanzata?”
“Questo non lo so. Si tratta di una questione più pratica. Vuole un gatto”.
“Io cosa posso fare per lei?”
“Niente. Ha chiesto a me di procurarglielo. Ma ne vuole uno di quelli che vagano senza meta per le strade della città”.
“E’ un segno di grande sensibilità da parte di tua sorella”.
“Allora sei d’accordo con lei?”
“Naturalmente. Come farai a trovarlo?”
“Perlustrerò il quartiere insieme a Riccardo”.
“Volete che mi unisca a voi?”
“Pensiamo di andare a caccia all’imbrunire. Non credo che i tuoi genitori ti permetterebbero di uscire di casa a quell’ora”.
“Hai ragione. Mi terrai al corrente dell’esito della vostra ricerca?”
“Certo”.
“Sei un caro ragazzo, Tony. Non tutti i fratelli farebbero un favore del genere a una sorella. Ma credo che Erica se lo meriti, no?”
“Insomma…”
“Mi risulta che ti vuole bene”.
“Chi te l’ha detto?”
“Lei. Una sera ci siamo sentite al telefono e abbiamo parlato di te e di me. Mi ha anche detto che le sto simpatica e che è contenta che tu e io… stiamo insieme”.
“Erica ha un carattere tutto suo”.
“Ciascuno ha il proprio, Tony. Adesso cosa farai?”
“Ripasserò il capitolo di storia con mia madre”.
“Io l’ho già ripassato. Credo che Panizza interrogherà me domani. Buona notte, Tony”.
“Buona notte, Greta”.


 

La serie del piccolo Antonio di Angelo Petrosino

La serie di Antonio

 

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio