fbpx

Edizioni Sonda

Ti informiamo che i nostri uffici resteranno chiusi dal 23/12/23 al 7/01/24.
Gli ordini effettuati durante questo periodo verranno evasi e spediti a partire dall’8/01/24.

AntiManuale della Bellezza
NOVITà

Anti Manuale della Bellezza

Questo libro è brutto
Isbn: 9788872242025
Pagine: 176
Anno pubblicazione: 2023
Formato: 13×21
Rilegatura: Brossura
Illustrazioni:

Ti capita di guardarti allo specchio e pensare una frase con dentro un «vorrei»?
Vorrei la pelle più liscia, più scura, più chiara, vorrei essere più alta, più magra, più figa… ecco questo libro invece è brutto.
Eh già, si è stufato di seguire le regole della pressione estetica… basta!
Se non fosse un libro, te lo dico io, si farebbe crescere i peli.
Si fa per dire eh, non è brutto veramente.
Anzi, leggerlo ti aprirà un sacco di mondi nuovi, vedrai! È un viaggio dentro la storia del femminismo, ma anche della moda; racconta le rivoluzioni dei corpi marginalizzati fino ad analizzare l’influenza del marketing sulle nostre vite e i meccanismi tossici che capitalismo e patriarcato ci hanno insegnato a perpetuare.

«Dalla tenera età iniziamo a percepire il nostro corpo frammentato in tante piccole parti da sistemare. Interiorizziamo talmente tanto quella sensazione di disagio fino ad arrivare a distorcere la percezione che abbiamo di noi stesse.
Sogno un mondo in cui la gabbia della pressione estetica vada in frantumi e tutti i corpi possano essere liberi di esistere e fiorire senza vergogna». Le pagine che leggerai contengono l’avventura della vita dell’autrice e tutte le domande che si è fatta fin qui. Oggi che ne sa un po’ di più, ha provato a scrivere le risposte.

E se smettessimo di pensare alla bellezza come a un valore morale, rivalutandone non solo l’importanza, ma addirittura il significato? Questo libro è brutto e se ne frega. Ci racconta il nostro corpo voglioso di riscatto, in tutti quei frammenti che la società cerca da sempre (o quasi) di cambiare. Per sognare un modo in cui la gabbia della pressione estetica vada in frantumi e tutti i corpi possano essere liberi di esistere senza vergogna!

Autorə

Dalila Bagnuli ha 24 anni, è nata e cresciuta a La Spezia, è una content creator, social media strategist, ma soprattutto attivista Body Positive e una femminista intersezionale. Durante il lockdown del 2020 ha aperto la sua pagina Instagram (@dalila.bagnuli) in cui racconta il suo corpo cercando di decostruire la sua grassofobia interiorizzata e liberarsi dalla pressione estetica, ma allo stesso tempo far sentire meno sole le persone che come lei sono a disagio in un mondo giudicante.

Scelti da noi per te

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio