Edizioni Sonda

I bambini raccontano la Shoah

Per non dimenticare le loro storie
Isbn: 978 88 7224 078 6
Pagine: 128
Anno pubblicazione: 2020
Formato: 15×21
Rilegatura: Brossura
Illustrazioni:

14,00

Storie di bambini durante la Shoah, per ricordarci il valore della vita e l’importanza di saper riconoscere il male e combatterlo con coraggio e dignità.

Sul filo dell’autobiografia, Lia Levi e Uri Orlev con i loro racconti struggenti ci fanno provare emozioni e sentimenti, paure e speranze dei bambini vittime della persecuzione razziale.

Il racconto di Ela e Marian Kaminski, ebrei polacchi che hanno vissuto la guerra  da bambini: una storia d’amore di chi ha saputo lasciarsi alle spalle l’orrore e ricostruirsi una nuova vita.

Sarah Kaminski ha «raccolto il testimone» dai propri genitori e racconta la favola amara del ghetto di Łódź, in cui i suoi piccoli prigionieri  erano costretti a lavorare duramente per sperare di sopravvivere.

Maria Teresa Milano ci fa entrare nella fortezza di Terezín, il cosiddetto «ghetto modello» voluto dai nazisti, in cui nonostante tutto i bambini dipingevano e cantavano perché un gruppo  di adulti aveva deciso di prendersi cura di loro, a costo della vita.

Infine, Cesare Alvazzi Del Frate, bambino sotto il regime fascista e poi ragazzo partigiano, con la sua storia fatta di scelte importanti e coraggiose è forse uno degli ultimi testimoni di cosa vuol dire opporsi a un regime e difendere la libertà di tutti.

Introduzione di David Grossman.

 

Autorə

Docente di Ebraico moderno all’Università di Torino e traduttrice, si è specializzata in didattica della Shoah presso la Scuola di Yad Vashem, Gerusalemme. Collabora con istituti storici e associazioni culturali ed è consulente della rivista di studi ebraici Keshet.

Scelti da noi per te

0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna al negozio